Carta di credito Compass Easy: Costi, Vantaggi e Funzionalità

Quando si parla di carte di credito, è di fondamentale importanza tenere in considerazione una serie di fattori, così da poter orientare nel miglior modo possibile la propria scelta finale. Da un punto di vista più specifico e circoscritto, se si è alla ricerca di una carta di credito che permetta di effettuare dei rimborsi rateali, la carta di credito Compass Easy si configura sin da subito come la soluzione più adeguata da tenere in considerazione.

Questa particolare carta di credito, emessa dall’istituto bancario Compass, è in possesso di tutte quelle che sono le caratteristiche tipiche di una qualsiasi carta. Può essere emessa direttamente in filiale e il suo utilizzo è pressoché immediato: dopo che la banca avrà valutato tutti quelli che sono i requisiti indispensabili, infatti, si può beneficiare sin da subito di questa carta di credito, senza incorrere in ulteriori inconvenienti di sorta. Attraverso pochi e semplici passaggi sarà possibile avviare le pratiche per poter ottenere la carta Easy Compass.

Compass Easy
Compass Easy

Vantaggi e Operazioni

Utilizzando la carta di credito Easy Compass è possibile effettuare innumerevoli operazioni. Essendo questa dotata di un apposito codice Iban, è possibile sia effettuare che ricevere pagamenti, potendo così utilizzare questa carta in maniera pratica e veloce. Grazie ad essa, inoltre, è anche possibile prelevare presso i vari sportelli ATM, potendo così disporre dei contanti necessari per effettuare le proprie spese quotidiane. Attraverso l’apposita funzione contactless è possibile effettuare pagamenti con la carta senza dover inserire il PIN, operazione tuttavia possibile qualora la spesa effettuata sia inferiore ai 25€. Tutti questi elementi, sommati tra loro, rendono la carta di credito Easy Compass la soluzione più adeguata per ogni tipo di esigenza, riuscendo a coniugare tutti quelli che sono i crismi di utile, dilettevole e funzionalità.

Costi e limiti

Per ottenere la carta Easy Compass è necessario fare richiesta per questo tipo di carta direttamente in una filiale. Una volta valutati tutti i requisiti indispensabili, sarà possibile usufruire delle funzionalità messe a disposizione corrispondendo però un fido di 1.500€ iniziale. Attraverso il meccanismo di rimborso, caratterizzato da un importo fisso di 50€, 100€ e 150€ è possibile controllare facilmente tutte le proprie spese.

Per quanto riguarda i limiti di spesa, invece, è importante sottolineare che la carta di credito easy compass permetta di prelevare denaro contante dagli ATM fino ad un massimo di 250€ al giorno; il rimborso delle spese effettuate avverrà in proporzione a quanto speso effettivamente, così da assecondare quanto più possibile le specifiche esigenze di ogni cliente. Grazie al servizio 3D, poi, è possibile monitorare costantemente le proprie spese, così da avere sempre sotto controllo il saldo.

Saldo, Movimenti e Ricarica

Monitorare il proprio saldo è semplice: grazie all’apposita applicazione MyCompass, infatti, è possibile in ogni momento entrare in possesso di tutte le informazioni relative al conto. Grazie ad essa, infatti, si possono monitorare gli ultimi movimenti effettuati, trovare le filiali Compass più vicine, effettuare pagamenti, ricaricare il proprio credito telefonico e tante altre funzioni utili. Oltre alla possibilità di poter monitorare il proprio saldo utilizzando l’applicazione, è possibile ricaricare la propria carta Easy Compass in qualsiasi momento: a tal proposito, infatti, ci si dovrà recare presso un qualsiasi sportello ATM, procedendo poi con la ricarica della carta dopo aver selezionato l’importo desiderato. La commissione che verrà trattenuta al termine dell’operazione sarà pari al 4%.

Richiesta e Attivazione

Per quanto riguarda la richiesta e la successiva attivazione della carta di Credito Easy Compass, sono richiesti pochi documenti. Bisogna innanzitutto munirsi di una fotocopia fronte retro di un documento d’identità in corso di validità, una copia fronte retro della propria tessera sanitaria e il giustificativo di reddito e una bolletta dell’utenza domestica.
In questo modo la banca avrà la possibilità di saggiare l’effettiva affidabilità del richiedente, prima di procedere all’emissione della carta vera e propria.

L’attivazione della carta, che può avvenire direttamente in filiale, è automatica: una volta conclusa tutta la pratica, infatti, verrà fornito un PIN al cliente tramite SMS o spedito via posta, così da poter utilizzare immediatamente la carta, beneficiando di conseguenza di tutte le innumerevoli funzionalità messe a disposizione. Il tutto in pochissimo tempo e senza inconvenienti di alcun tipo.

Considerazioni Finali

Nel caso in cui si sia alla ricerca di una carta di credito con rimborso rateale, la soluzione offerta dall’istituto bancario Compass si configura sicuramente come il migliore da prendere in considerazione.
Grazie ad una serie di funzionalità basilari ma allo stesso tempo fondamentali, e grazie soprattutto ad una costante assistenza da parte della banca, è possibile fare i propri acquisti scegliendo l’opzione di rimborso che più si confà alle proprie specifiche esigenze personali.

L’attivazione della carta e la sua richiesta sono semplici: basterà difatti recarsi presso qualsiasi tipo di filiale Compass, parlare con un apposito consulente e scoprire sin da subito i tanti vantaggi offerti da questa particolare carta di credito. Una volta espletata la burocrazia necessaria per la richiesta e dopo che la banca avrà fatto tutti i riscontri del caso, si potrà utilizzare la carta di credito Easy Compass sia in negozi fisici che per effettuare veri e propri acquisti sicuri online.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui