Cashback di Stato: Come Funziona e Come Ottenerlo

Il Casback di Stato è un azione promossa dal Governo allo scopo di incentivare il pagamento di beni/servizi tramite transazioni elettroniche. Lo scopo è quello di ridurre e limitare il ricorso al pagamento in contanti, ed in tal modo aumentare la tracciabilità delle transazioni, svecchiare i metodi di pagamento rendendoli più veloci e semplici.

Come Funziona? 

Il casback prevede il rimborso del 10% sugli acquisti effettuati tramite carta di credito, debito o prepagata. Il rimborso massimo previsto per ogni transazione è di 15 euro ed è possibile ottenere fino a 150 euro ogni semestre (a patto che si effettuino almeno 50 transazioni). Per poter aderire al programma di cashback è sufficiente possedere delle credenziali SPID (sistema pubblico d’identità digitale) oppure una CIE (carta d’identità elettronica). Successivamente è necessario registrarsi sull’app IO per entrare a far parte del programma ed iniziare a maturare il proprio casback. Il programma lanciato dal governo in via sperimentale nel periodo Natalizio ed entrato ormai in regime regolare prevede l’adesione esclusivamente su base volontaria ed i requisiti per l’adesione sono essere maggiorenni e cittadini italiani. 

Guida al cashback di Stato

Lotteria degli Scontrini e Super Cashback: Cosa Sono e Come Partecipare

Il super cashback è l’iniziativa che è stata messa in campo come rinforzo ed incentivo al cashback di Stato. Il super cashback prevede che dal 1° gennaio ogni semestre vengano erogati 1500 euro ai 100mila partecipanti che hanno effettuato più transazioni nel corso dei 6 mesi precedenti. In questo caso non è previsto nessun importo minimo per le transazioni effettuate, e quindi anche il più piccolo pagamento contribuisce a scalare la “classifica”.

La lotteria degli scontrini è l’ultima delle tre misure messe in atto per incoraggiare i pagamenti virtuali. Questa misura consiste in una lotteria gratuita alla quale si partecipa con uno scontrino (registrato come da regolamento) che abbia un importo maggiore di 1 euro. Non è quindi possibile partecipare alla lotteria se: la transazione è più piccola di 1 euro, se l’acquisto è avvenuto online o se l’acquisto rientra nelle categorie di: impresa, arte o professione (in parole povere per quest’ultimo punto: sono ammessi solo acquisti di “consumo”).

Dall’11 marzo prenderanno il via le estrazioni alle quali si può partecipare ottenendo gli scontrini-biglietti per partecipare alla lotteria degli scontrini. Per farlo ci si dovrà munire di un “codice lotteria”, per generarlo bisogna consultare il sito ufficiale della lotteria e seguire le istruzioni nella sezione “partecipa ora”. Il codice andrà quindi mostrato all’esercente che provvederà ad abbinare il codice fornito al vostro acquisto. Fatte queste operazioni sarà possibile partecipare alla lotteria: si otterrà un biglietto virtuale per ogni euro speso. Ad esempio: se il valore degli scontrini regolarmente registrati di Mario è di 120€, Mario parteciperà alla lotteria con 120 biglietti virtuali. 

La lotteria prevede delle estrazioni settimanali, mensili ed annue. Le estrazioni settimanali prevedono un totale di trenta premi: 15 premi da 25000 euro per i consumatori ed altri 15 premi da 5000 euro per gli esercenti. Le estrazioni mensili invece prevedono 20 estrazioni in totale di cui: 10 premi da 100000 euro per i consumatori e 10 premi da 20000 euro per gli esercenti. I vincitori dell’estrazione annuale riceveranno un premio da 5 milioni di euro per il consumatore vincente ed 1 milione di euro per l’esercente vincente. Sul sito ufficiale della lotteria degli scontrini è possibile consultare l’elenco completo delle estrazioni previste e tutti i dettagli riguardo ad orari e giorni di estrazione. Una precisazione: l’undici di marzo si è dato il via solo alle estrazioni mensili, per quelle settimanali bisognerà attendere il dieci giugno 2021.

Considerazioni Finali

Se per usufruire del cashback e del super cashback vi basterà fare una transazione elettronica ed avere uno scontrino che potrete gestire in autonomia, per partecipare alla lotteria degli scontrini è necessario coinvolgere l’esercente che dovrà collegare il vostro codice lotteria allo scontrino emesso. L’adesione alla lotteria da parte dell’ imprenditore è del tutto volontaria e lui non è obbligato a fornirvi questo servizio. Per questo motivo il Governo ha sta cercando di incentivare i venditori ad aderire all’iniziativa, ad esempio inserendo dei premi a loro dedicati. Perciò sarà necessario assicurarsi che quel venditore aderisca all’iniziativa se si vuole utilizzare quella transazione per partecipare alla lotteria! 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui