Carta Nova Findomestic: Vantaggi, Fido, Come Funziona

Carta Nova è una carta di credito con opzione revolving e fido sempre disponibile, di importo preapprovato dall’emettitrice, Findomestic. La funzione revolving è opzionale. Il titolare può rimborsare gli importi utilizzati di mese in mese sia a rate che a saldo. In compenso è priva di Iban e lo schema dei costi merita attenzione. Parliamo di un autentico strumento finanziario prêt-à-porter, con servizi, operatività e costi che andiamo ad approfondire.

Funzionalità, Servizi e Vantaggi

Carta Nova si utilizza su tutti i canali di una comune carta di credito: acquisti online, in negozio tramite POS, in banca tramite ATM, ci si può pagare il rifornimento carburante, le ricariche telefoniche, i bollettini postali e si può noleggiare un’auto. Per i pagamenti online e in negozio, garantisce in ogni istante la possibilità di usufruire del rimborso rateale di quanto speso. E questa è la sua funzione primaria: con qualunque carta di credito si possono pagare servizi e beni, ma con carta Nova si può optare, di volta in volta, per il pagamento rateale o a saldo. 

Il meccanismo per sfruttare l’una o l’altra di queste due opzioni può apparire macchinoso, ma è quasi come avere due carte di credito in una. Con carta Nova il titolare dispone di due numeri distinti di carta di credito: uno in rilievo, sul fronte carta, e l’altro impresso sul retro; può quindi pagare, di volta in volta, utilizzando uno di questi due numeri. Usando il primo, per una spesa superiore ai 100,00 euro, si pagherà a rate. Con il secondo si pagherà a saldo, il mese successivo. Per acquisti online si inserirà uno dei due numeri manualmente. Viceversa, pagando in un esercizio commerciale, inserita la carta nel terminale, si digiterà uno dei due codici CVC2/CVV2, quel numero di tre cifre solitamente riportato accanto alla firma del titolare, sul retro della carta; avendo due numeri di carta, il titolare dispone anche di due distinti CVC2/CVV2: il codice utilizzato determinerà la modalità di rimborso. Non è tutto. Perché, all’insegna della massima libertà, entro tre giorni dalla spesa effettuata, si potrà optare per il pagamento rateale, malgrado si sia utilizzato inizialmente il numero di carta sul retro.

Findomestic
Findomestic

Sotto questo aspetto carta Nova si può considerare uno strumento completamente a disposizione del cliente. Sottolineiamo che il fido concesso con la carta è unico, sebbene siano disponibili due numeri di carta distinti. Ogni spesa ridurrà il saldo disponibile fino a quando, il mese successivo, non si procederà al rimborso del saldo, con addebito automatico in conto corrente. In caso si sia optato per il rimborso rateale il saldo disponibile tornerà al valore iniziale solo quando il debito sarà estinto, con il pagamento dell’ultima rata. Ogni mese, dopo il pagamento della rata, il saldo disponibile salirà in misura del capitale rimborsato, al netto della quota mensile di interessi.

Carta Nova non dispone di Iban e non la si può utilizzare per effettuare o ricevere bonifici; è però possibile richiedere un anticipo di denaro contante di importo massimo pari al saldo disponibile. Il contante si può ottenere in pochi secondi presso un ATM o lo si può ricevere sul proprio conto corrente; in quest’ultimo caso passeranno alcuni giorni, se non si è titolari di un conto corrente Findomestic. Viceversa, l’accredito sarà immediato.

Costi e Limiti

Carta Nova non prevede costi di avvio pratica e attivazione, non essendo una ricaricabile non ci sono costi di ricarica e non si paga nulla neanche per l’anticipo contante. Tuttavia, è previsto il costo una tantum di euro 3.99 nei mesi in cui vi sono rimborsi in corso. Utilizzata in modalità revolving il tasso di interesse massimo ammonta a un TAN 15.36 % e un TAEG 21.42 %; il quale comprende sia il costo di tenuta conto di euro 3.99 che l’imposta di bollo sull’estratto conto mensile, pari a euro 2,00.

Carta Findomestic
Carta Findomestic

Operatività Evoluta

Nell’Area Clienti del sito web e tramite l’applicazione Findomestic Mobile, scaricabile da Google Play Store e Apple Store, si può accedere ad ulteriori funzionalità, come pagare bollettini ed effettuare ricariche telefoniche, gestire in tutto e per tutto la propria carta e persino modificare la successiva rata di rimborso. Oltre, naturalmente, a verificare in ogni istante saldo e movimenti contabilizzati, attività per le quali questi due canali rappresentano sicuramente un valore aggiunt determinante. Per la propria sicurezza, e sempre in totale autonomia, si potrà attivare gli sms di allerta e generare un numero di carta virtuale da utilizzare nei pagamenti online, mantenendo riservato quello reale. Grazie infine alla compatibilità di Carta Nova con Google Pay ed Apple Pay, si può pagare con il telefono senza mostrare la carta. 

Come Richiederla e Attivarla

Carta Nova si può richiedere telefonicamente, al Numero Verde 848 844 999, via internet sul sito web Findomestic.it o personalmente nell’agenzia più vicina. Per motivi di sicurezza una carta appena ricevuta si dovrà attivare, a cura del titolare, nell’area clienti di Findomestic.it o chiamando l’800 311 311.

Considerazioni Finali

Pur con costi da considerare attentamente e alcune limitazioni proprie, carta Nova è uno strumento che consente di avere sempre in tasca un finanziamento preapprovato e una risorsa di contante per ogni evenienza. Va considerata un’ulteriore opzione a propria disposizione in caso di acquisti per i quali si desidera pagare a rate. Con la consapevolezza che se in negozio è disponibile il finanziamento a tasso zero vale la pena cogliere l’occasione e risparmiare i costi associati all’uso di carta Nova; non trascurabili rispetto ad altre carte di credito convenzionali. Carta Nova ci permette di recarci in negozio ed anziché accodarci per richiedere un finanziamento pagare direttamente in cassa. Sicuri di poter rimborsare a rate la spesa sostenuta, esattamente come se avessimo chiesto un finanziamento tradizionale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui