Axerve: il nuovo POS intelligente. La recensione completa

Axerve è un Pos GPRS che non presenta commissioni, ma solamente una tariffa mensile unica (entro una certa soglia), nonché un’area personale dove sarà possibile consultare in real time gli incassi avvenuti attraverso il Pos. Axerve è un servizio offerto da Banca Sella, che permette a chiunque non voglia aprire un nuovo conto corrente, di avere un comodo metodo per i pagamenti elettronici. In questa recensione completa vedremo come funziona Pos Axerve, come configurarlo, i costi e le tariffe collegate, e come richiederlo.

Pos Axerve: come funziona?

Abbiamo detto che per richiedere il Pos Axerve non è necessario aprire un nuovo conto corrente. Per la procedura Pos infatti, è sufficiente collegarsi sul sito ufficiale e compilare il form apposito, scegliendo quale opzione si intende sottoscrivere. Esistono infatti due differenti formule tra cui scegliere, a seconda di quello che è il proprio volume d’affari: Offerta Easy e Offerta Premium.

La prima è perfetta per quelle attività che non superano i 30.000 euro annui d’incasso. Al contrario la Premium è destinata a volumi più elevati, dove a fronte di costi più elevati, si avrà diritto anche ad una serie di servizi collegati. Axerve si collega ad un evoluto sistema di gestione dei pagamenti elettronici molto utilizzato dagli e-commerce, ovvero GestPay. In questo modo sarà possibile accettare un pagamento da qualsiasi parte del mondo provenga.

Proprio grazie a questo programma inoltre, è possibile il monitoraggio in real time delle proprie transazioni, vedendo di conseguenza gli incassi per il periodo di tempo desiderato. A seconda di quello che sarà il contratto sottoscritto, si avrà diritto ad un differente modello di Pos. La versione Easy prevede un Pos GPRS, mentre la Premium permette di avere anche un Pos Wi-fi. A prescindere dalla scelta comunque, come detto non è prevista l’apertura di un conto corrente, dal momento che Axerve si “appoggerà” tranquillamente al conto dell’attività o eventualmente a quello personale.

Pos Axerve di Banca Sella

Come configurare Pos Axerve

Dopo aver effettuato la richiesta attraverso il form apposito, sarà possibile ricevere il terminale all’indirizzo dichiarato, quindi a casa o in negozio a seconda delle preferenze. Nel caso la scelta ricadesse sull’offerta Easy, il Pos arriverà praticamente pronto all’uso. Sarà sufficiente infatti inserire la sim GPRS direttamente all’interno del dispositivo, e questo comincerà a funzionare automaticamente.

Per la versione Premium invece, è possibile richiedere l’intervento gratuito da parte di un tecnico che metterà in atto la prima installazione. Inutile sottolineare come per il funzionamento del Pos Wi-fi, sia necessario un router wireless a cui collegarlo. Il Pos dell’offerta Easy invece, si collegherà alla rete direttamente attraverso la scheda sim inserita.

Costi e tariffe

Per quanto concerne i costi e le tariffe del Pos Axerve, si applicano differenti scaglioni. Innanzitutto, a seconda del contratto prescelto (Easy o Premium), sono previste tariffe iniziali diverse. Questo significa che l’imposta di bollo di 16 euro, sotto forma di pagamento una tantum con Banca Sella, sarà sempre presente. L’offerta Easy prevede una tariffa di 15 euro mensili + IVA, mentre per la Premium la tariffa sale a 20 euro + IVA.

Nonostante questo, a seconda di quelle che sono le transazioni mensili, le suddette cifre possono variare. Per quanto riguarda transazioni inferiori ai 3.000 euro mensili infatti, verranno applicate tariffe di gestione che partono dai 12 ai 20 euro + Iva mensili. Se l’importo delle transazioni dovesse aumentare però, tali costi scenderebbero. Nella fattispecie, da 3.000 a 6.000 euro mensili, il costo va dai 6 ai 10 euro, mentre per incassi superiori non viene applicato alcun costo di gestione.

Per le commissioni sui pagamenti invece, variano a seconda del metodo di pagamento. Per quanto riguarda il Pagobancomat generico, la commissione prevista è dell’1,5% ogni transazione, mentre per carte di credito o debito dei circuiti Mastercard, Visa o Visa Electron, viene applicata una commissione del 2,5% su ogni singola transazione. Lo stesso meccanismo è previsto anche per i pagamenti Contactless. Anche in questo caso però, Banca Sella applica delle riduzioni sulla base del volume d’affari.

Nel dettaglio possiamo vedere che per incassi superiori ai 100.000 euro annui, la commissione Pagobancomat scende all’1,25%, mentre quella per le carte di credito o debito al 2%. Ad ogni modo, nel caso si fosse sottoscritta l’opzione Easy, al superamento dei 30.000 euro annui d’incasso, si verrà contattati da Banca Sella per un eventuale passaggio al piano Premium. Eventualmente è possibile rimanere con il piano Easy fino al termine dell’anno. In questo caso, per la quota eccedente i 30.000 euro annui, la commissione scenderà all’1%.

Costi e tariffe pos Axerve

Come richiedere il Pos

Come anticipato, il primo passo da muovere per richiedere Pos Axerve riguarda la compilazione del form sul sito ufficiale. Una volta proceduto, si dovranno avere a disposizione alcuni documenti, tra cui:

Due documenti identificativi, come carta d’identità e patente, entrambi validi. Per il caricamento dell’immagine, è possibile effettuare sia una scansione che scattare una foto.
• Un documento che permetta a Banca Sella di approfondire la situazione finanziaria del richiedente, come una bolletta, un estratto conto o una busta paga.
Visura camerale o in alternativa certificato di iscrizione all’albo per ditte individuali e liberi professionisti.
Documenti d’identità di tutti i titolari per le altre società.

Dopo aver terminato la fase di registrazione e forniti i documenti elencati, entro qualche giorno lavorativo si riceverà all’indirizzo comunicato il Pos prescelto. È opportuno comunque precisare che nel caso di società molto grandi, o dove comunque è presente un alto numero di soci, potrebbero venire richiesti ulteriori documenti.

In conclusione possiamo dire che Pos Axerve è un Pos idoneo a realtà differenti, dalla più piccola come quella di un libero professionista, fino alle grandi società. Pos Axerve è dunque un ottimo strumento per coloro che necessitano di tutte le funzionalità che solitamente ha un Pos emesso in maniera tradizionale da una banca.

Visita il sito ufficiale per maggiori informazioni: https://www.axerve.com/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui